torna agli eventi

Dal 23 May 2017

Processo a Rolandina di Marco Salvador

Dalle ore 20:00 alle ore 22:00

luogo: Sala Degan, Biblioteca Civica di Pordenone - Piazzale XX Settembre 11 - 33170 Pordenone (PN)

PROCESSO A ROLANDINA, LA STORIA VERA DI UNA TRANSGENDER CONDANNATA AL ROGO NELLA VENEZIA DEL XIV SECOLO.
Presentazione del libro con l’autore Marco Salvador.

Interviene: Alessandro Comeni, Attivista intersex; Co-fondatore OII Europe; presidente onorario Associazione Radicale Certi Diritti; co-fondatore OII-Italia

Modera: Marco Iacobucci

Il libro di Marco Salvador:
Venezia, 1353. Da anni una giovane donna gira per Rialto con le sue ceste di uova da vendere. Ma fare la venditrice ambulante non basta a sopravvivere, tanto meno a realizzare il sogno di aprire una bottega tutta sua. Per questo fa anche la prostituta. Nonostante ciò, essendo bella, gentile e sempre disponibile ad aiutare i vicini, è amata e rispettata. Poi un giorno arriva una denuncia per sodomia e sorge il sospetto che la giovane non sia veramente una donna. Inizia così un processo che è un calvario, perché anche nella laica e illuminata Venezia la sodomia è reato, perfino tra maschio e femmina. Quando poi si scoprirà che femmina esattamente non è, non avranno pietà. E per Rolandina, un personaggio realmente esistito, la prima transgender documentata nell’occidente cristiano, è la fine.

L’approfondimento di Alessandro Comeni:
Rolandina non era transgender, termine usato dall’autore per essere più comprensibile ad un pubblico più vasto, ma era “intersessuale”, ovvero un individuo i cui cromosomi sessuali, i genitali e/o i caratteri sessuali secondari non sono definibili come esclusivamente maschili o femminili. Partendo dalla testimonianza storica di Rolandina, capiremo come le persone intersessuali vivono oggi, e quali sono i principali problemi che devono superare.


Organizzato da: Circolo UAAR Pordenone, Arcigay Friuli

Vedi l'evento su