Torna ai comunicati stampa

01 Jun 2017

FVG PRIDE A PORDENONE: LE DIVERSITÀ SONO CULTURA

A Pordenone il Comitato Fvg Pride ha costruito un calendario di eventi di avvicinamento alla parata del 10 giugno, racchiusi nel suggestivo titolo

 

“LE DIVERSITÀ SONO CULTURA”

 

Quattro gli appuntamenti dal 29 maggio al 7 giugno

 nel Teatro Comunale Giuseppe Verdi

 

IL Comitato Fvg Pride ha costruito a Pordenone un calendario di eventi di avvicinamento alla parata del 10 giugno in programma a Udine, racchiusi nel suggestivo titolo “LE DIVERSITÀ SONO CULTURA”. Quattro gli appuntamenti in programma, tutti nel Teatro Comunale Giuseppe Verdi.

Si comincia lunedì 29 maggio, alle 18.00, con l’inaugurazione della mostra fotografica FTM / MTF "Tra le nuvole", a cura di Paola Arpone e Georgia Garofalo, organizzata in collaborazione con il Teatro Verdi. La mostra, che sarà visitabile nel Primo Foyer del Teatro fino al 5 giugno durante l'orario di apertura del teatro, è una selezione di 10 ritratti allegorici di modelli transgender Male to Female e Female to Male realizzati su uno sfondo azzurro coperto di nuvole. Le immagini esaltano ironia e fascino dei soggetti, tutti vestiti al maschile, bombetta per gli uomini e tacchi a spillo per le donne. Gli scatti sono intervallati da pannelli informativi contenenti alcune nozioni reali riguardanti la transessualità.

 

Lunedì 5 giugno alle 18.00, nel Secondo Foyer del Teatro si svolgerà la conferenza AIED Associazione Italiana per l'Educazione Demografica "Quando la sessualità diventa una gabbia". All’incontro sulla disforia di genere interverranno la sessuologa e psicoterapeuta Laura Scati, l’urologo Stefano Bucci, responsabile U.S. Disforia di genere Trieste, e il prof. Carlo Trombetta, direttore della Clinica Urologica dell'Università di Trieste.

 

Si prosegue martedì 6 giugno alle 18.30 con la presentazione del libro "Ho molti amici gay" di Filippo Maria Battaglia, in collaborazione con Fondazione Pordenonelegge.it. A introdurre l’incontro, che si svolgerà nel Secondo Foyer del Teatro, e dialogare con il giovane giornalista palermitano di Sky Tg24 sarà il giornalista del Gazzettino Lorenzo Marchiori.

 

Mercoledì 7 giugno alle 21, nel Ridotto, sarà invece presentato "Who's gonna love me now?", il documentario di Tomer & Barak Heyman vincitore del Panorama Audience Award al 66° festival internazionale di Berlino del 2016. Questo evento è stato ideato in collaborazione con Cinemazero e I Ragazzi della Panchina.